"Non badate a me, cerco solo di attirare l'attenzione" - Frances Ha

lunedì 19 maggio 2014

La guerra è dichiarata


La mia regola ferrea di non informarmi mai riguardo un film prima di guardarlo, con La guerra è dichiarata non aveva motivo di essere infranta. Soprattutto perché, consigliatomi dalla mia amica immaginaria, era subito passato in cima alla lista (immaginaria) dei film da vedere assolutamente. E l'ho visto, anche se dopo qualche mese. Mentre rileggevo gli appunti, cercavo qualche informazione da inserire nell'articolo ed ecco che scopro la storia che c'è dietro: la regista, la bravissima e bellissima Valérie Donzelli, interpreta sé stessa accanto al suo vero compagno nella ricostruzione di una storia che hanno veramente vissuto insieme. Avreste dovuto vedere la mia espressione di meraviglia.
Specialmente con questo film, voglio che la mia descrizione della trama sia essenziale: Romeo vede Juliette a una festa (lei, sentendo il suo nome, gli chiede se la stia prendendo in giro), i due si innamorano in una scena frettolosa perché è solo di passaggio per quello che sarà la vera storia del film. Arriva un figlio, e con lui una vita ordinaria e problemi che ogni genitore vive. Almeno apparentemente. Quindi inizia il film, la guerra viene dichiarata.
SHARE:
© Il grande re dei boschi

This site uses cookies from Google to deliver its services - Click here for information.

Blogger Template Created by pipdig