"Non badate a me, cerco solo di attirare l'attenzione" - Frances Ha

venerdì 8 maggio 2015

Kynodontas


Kynodontas è un film diretto da Giorgos Lanthimos e scritto dal regista insieme a Christos Stergioglou. Non è mai arrivato in Italia, ma è stato distribuito in molti paesi con il titolo internazionale "Dogtooth". Le traduzioni del titolo originale greco e quello internazionale dovrebbe essere la stessa, ossia: canino.

La storia raccontata è quanto mai curiosa: tre figli adulti, un maschio e due femmine, sono inconsapevolmente reclusi dai propri genitori che distorcono e ricostruiscono la realtà per tenerli con sé ed evitare di farli andare oltre i muri che circondano la casa. La prima domanda, la quale mi sono posto durante la prima parte del film è, credo, giustificata: perché? La risposta viene in parte data (e non si discosta da quella che chiunque potrebbe immaginare), ma ben presto ho capito anche che davanti la storia di Kynodontas è bene non porsi molti quesiti logici, in quanto - finalmente - il film sfrutta il cinema per ricreare una situazione distorta che si distacca concretamente (ma non ideologicamente) dall'idea che noi stessi abbiamo della realtà. Giudicare e porre domande, quindi, facendo paragoni tra fantasia cinematografica e regole morali della realtà, sarebbe in questo caso, secondo me, controproducente. 
SHARE:

venerdì 6 febbraio 2015

Birdman o (L'imprevedibile virtù dell'ignoranza)


Micheal Keaton interpreta Riggan Thompson, un attore famoso principalmente per il vecchio ruolo di un supereroe: Birdman. Riggan vuole la sua rivincita e dimostrare di essere un attore bravo e non solo un personaggio in calzamaglia, così decide di mettere in scena uno spettacolo teatrale nel cuore di Broadway. 
Sarebbe scontato dirlo ma non è una scelta così superficiale da poterla ignorare: quanti ruoli ricordate di Micheal Keaton dopo Batman: Il ritorno di Tim Burton, uscito nel lontanissimo 1992? Filmografia alla mano, vedo pochissimi titoli e tante cadute di stile. Keaton dopo Batman è caduto nel dimenticatoio e non credo affatto che quella di scritturarlo proprio per questo ruolo in Birdman sia stata una scelta casuale. Anzi, tutto il cast artistico sembra richiamare ruoli che hanno interpretato in altri film: Emma Stone è stata Gwen Stacy in The Amazing Spider-Man e da studentessa modello diventa la figlia ex-tossicodipendente di Riggan; Edward Norton è stato L'incredibile Hulk, un film mai decollato e oggi ricordato come un flop. Probabilmente le mie fantasie sulla scelta del cast sono un po' forzate, ma le coincidenze sono, per me, così evidenti che non me la sentivo di ignorarle. Non volevo.
SHARE:

domenica 11 gennaio 2015

Silvered Water - Syria Self-portrait


Scrivere riguardo un film del genere non è facile. L'idea stessa che noi spettatori abbiamo del cinema qui viene reinventata e stravolta. Allora quando un'opera è da ritenersi un film? E quando quest'opera può essere oggetto di una discussione, un'analisi filmica o addirittura essere riassunta in un voto, proprio come accade con gli altri film?
SHARE:
© Il grande re dei boschi

This site uses cookies from Google to deliver its services - Click here for information.

Blogger Template Created by pipdig